Guadagniamo denaro dai nostri partner quando fai clic e acquisti dai collegamenti sul nostro sito e abbiamo il supporto dei nostri utenti.Ulteriori informazioni.

WhatsApp lancia nuove opzioni per le impostazioni di controllo della privacy

WhatsApp è lavorando per portare molte nuove funzionalità alla sua app di messaggistica, lo sappiamo già, ma difficilmente possiamo indovinare quando saranno rese disponibili esattamente o se saranno presto pronte per la prima serata. Le seguenti nuove funzionalità per la privacy sono in lavorazione da molto tempo, ma a partire da oggi verranno distribuite a tutti Utenti di WhatsApp. Presto saranno disponibili nuove opzioni per le impostazioni di controllo della privacy, quindi se hai sempre desiderato mantenere la foto del tuo profilo o il tuo stato privato per determinati contatti, ora potrai farlo. Le nuove funzionalità aggiunte forniscono alcuni controlli di base che potrai regolare al volo.

Ad esempio, puoi regolare le impostazioni sulla privacy per controllare chi può vedere le tue informazioni, come foto del profilo, informazioni, stato o quando sei stato visto l’ultima volta. Le seguenti opzioni sono ora disponibili su WhatsApp:

  • Tutti: l’ultima volta che hai visto, la foto del profilo, l’informazione o lo stato saranno disponibili per tutti gli utenti di WhatsApp.
  • I miei contatti: L’ultima volta che hai visto, la foto del profilo, l’informazione o lo stato saranno disponibili per i tuoi contatti solo dalla tua rubrica.
  • I miei contatti tranne…: l’ultima volta che hai visto, la foto del profilo, le informazioni o lo stato saranno disponibili per i tuoi contatti dalla tua rubrica, ad eccezione di quelli che escludi.
  • Nessuno: l’ultima volta che hai visto, la foto del profilo, l’informazione o lo stato non sarà disponibile per nessuno.

Queste nuove impostazioni dei controlli sulla privacy sono disponibili sia su Android che su iPhone, quindi controlla entrambi Google Play Store o App Store per un nuovo aggiornamento di WhatsApp per iniziare a utilizzare le nuove opzioni sulla privacy.