Guadagniamo denaro dai nostri partner quando fai clic e acquisti dai collegamenti sul nostro sito e abbiamo il supporto dei nostri utenti.Ulteriori informazioni.

Tim Cook, che odia le perdite, dice ai media cinesi di “rimanere sintonizzati” per il visore per realtà mista di Apple

Il CEO di Apple, Tim Cook, potrebbe aver accidentalmente perso il labbro durante un’intervista con i media cinesi, secondo Culto di Mac. A differenza di alcuni dirigenti come Carl Pei di Nothing, che spesso fa trapelare le specifiche del prodotto e altre notizie (cosa che Pei ha fatto da quando ha gestito OnePlus), Cook ha deciso di non consentire ai dispositivi Apple in arrivo di essere oggetto di perdite.
Nella suddetta intervista con i media cinesi, Cook ha praticamente confermato che Apple sta per rilasciare un visore per realtà mista AR/VR dicendo ai consumatori cinesi di “rimanere sintonizzati” per l’arrivo del prodotto.

Un buon esempio di realtà aumentata è l’app Pokemon Go

La realtà virtuale (VR) consente a un utente di creare un ambiente inventato immersivo in cui un utente può entrare e interagire. AR, o Realtà Aumentata, mette le sovrapposizioni di dati in cima ai feed video in tempo reale. Ad esempio, il videogioco Pokemon Go è un buon esempio di AR in azione. Mentre una delle fotocamere del telefono riprende il video in diretta della scena proprio di fronte a te, le sovrapposizioni sulla parte superiore dello schermo mostrano scene di Pokemon in azione permettendoti di rintracciarne uno, stordirlo fino alla sottomissione e catturarlo all’interno della tua Pokeball.

Il CEO di Apple è sempre stato colpito da AR e lo ha espresso durante la sua recente intervista con i media affiliati allo stato cinese. Come al solito, Cook ha sottolineato che Apple è entusiasta della realtà aumentata. Ironia della sorte, lo stesso Cook è stato contrario a informatori e leaker che hanno rivelato specifiche e altre funzionalità relative a dispositivi Apple non annunciati. Nel giugno 2017, Apple ha tenuto un seminario interno per i dipendenti chiedendo loro di interrompere la pubblicazione di dati rumorosi. Il seminario? La notizia è trapelata!
L’ultima voce sul visore è che sarà in grado di passare senza problemi tra le funzionalità AR e VR. Questo viene dall’analista Apple di prim’ordine Ming-Chi Kuo che lavora per TF International. Il track record di Kuo è eccezionale e probabilmente può dirti oggi quale sarà la zuppa del giorno nella caffetteria Apple tra tre mesi. Secondo quanto riferito, la funzione di commutazione regolare sarà uno dei punti di forza del dispositivo.
Apple ha recentemente mostrato le cuffie al consiglio di amministrazione dell’azienda. Potrebbero esserci fino a 14 fotocamere sull’auricolare che si baseranno su una connessione all’iPhone per l’elaborazione dei dati. Il visore misto AR/VR sfoggerà un nuovo sistema operativo chiamato r/OS per “sistema operativo di realtà”. Le prime voci del 2021 richiedevano un prezzo del dispositivo intorno ai $ 3.000.

Le cuffie per realtà mista di Apple potrebbero avere un prezzo di $ 3.000

Per controllare la navigazione del dispositivo, un prototipo avrebbe utilizzato una corona fisica o un quadrante simile a quello impiegato su Apple Watch e AirPods Max, sul lato della visiera. Un’altra possibilità potrebbe essere l’uso di un “dispositivo di tipo ditale” indossato al dito dell’utente. L’analista Kuo afferma che Apple non sta incasellando l’auricolare come piattaforma di gioco e sarà prodotto offrendo la migliore produzione video fino ad oggi.

Apple presumibilmente prevede di spedire fino a 250.000 unità durante il suo primo anno, una cifra molto inferiore ai milioni di iPhone, iPad e MacBook che vende ogni anno. Fino a una dozzina di telecamere potrebbero aiutare a monitorare i movimenti della mano e della testa dell’utente. Il dispositivo potrebbe sfoggiare due display micro OLED 4K e un display AMOLED a bassa risoluzione per la visione periferica. Si dice che i preordini inizieranno durante il secondo trimestre del 2023. Le vendite al dettaglio potrebbero aver luogo prima dell’inizio del WWDC 2023 il prossimo giugno.

L’analista Jeff Pu si aspetta che l’Apple Glass basato su AR di Apple sarà prodotto in serie nella seconda metà del 2024. Mentre le cuffie per realtà mista hanno l’attenzione di tutti al momento, sono gli occhiali AR che molti credono saranno la prossima grande novità di Apple e potrebbero sostituire l’iPhone come prodotto tecnologico più venduto dell’azienda.

E ora, Tim Cook, CEO di Apple, afferma che le cuffie per realtà mista sono reali. Sembra che i prossimi anni potrebbero essere molto eccitanti per i fan di Apple.