Guadagniamo denaro dai nostri partner quando fai clic e acquisti dai collegamenti sul nostro sito e abbiamo il supporto dei nostri utenti.Ulteriori informazioni.

TikTok vuole che tu stia lontano dall’app ogni tanto

TikTok vuole che i suoi utenti trovino altre cose da fare invece di passare tutto il giorno a creare video di breve durata e navigare nell’app. In un messaggio alla community di TikTok che la società ha diffuso giovedì, TikTok ha annunciato alcuni passi che sta compiendo per aiutare gli utenti a sviluppare abitudini digitali positive. Gli utenti possono già impostare limiti di tempo per lo schermo giornalieri e in poche settimane saranno in grado di controllare la quantità di tempo che trascorrono su TikTok in un’unica impostazione abilitando interruzioni regolari del tempo dello schermo.

L’allora presidente Trump minacciò di bandire TikTok dal mercato statunitense circa due anni fa

Queste istruzioni ricorderanno agli utenti di TikTok di fare una pausa dall’app dopo che è trascorso un certo periodo di tempo ininterrotto sullo schermo. La quantità di tempo sullo schermo può essere impostata per il tempo desiderato dall’utente. Ai membri di TikTok di età compresa tra 13 e 17 anni che hanno utilizzato l’app per più di 100 minuti in un solo giorno verrà ricordato la prossima volta che apriranno TikTok che possono utilizzare lo strumento per il limite del tempo sullo schermo.

Carolyn Bunting MBE, CEO di Internet Matters, ha dichiarato: “La ricerca ha mostrato che gli utenti più giovani apprezzerebbero l’introduzione di funzionalità e impostazioni integrate che li spingono a pensare in modo critico al tempo che trascorrono online, ma anche incoraggiarli a utilizzare le impostazioni per gestire attivamente il tempo trascorso sull’app. È importante che si sentano in controllo delle loro esperienze online e siano aiutati a fare scelte ponderate. Non vediamo l’ora che TikTok sviluppi ulteriori funzionalità che mettano il benessere dei bambini al centro di le loro scelte progettuali”.

Il riepilogo del tempo sullo schermo del Benessere digitale mostra la quantità di tempo che gli utenti hanno trascorso su TikTok durante il giorno e durante la notte. Come TikTok ha recentemente affermato: “Amiamo lavorare con creatori di talento per educare la community di TikTok sulla sicurezza online, il benessere e gli strumenti e le opzioni a loro disposizione. L’energia e l’entusiasmo che questi creatori hanno per la loro community li aiuta a connettersi con altri utenti e lead per una migliore comprensione della piattaforma.”
TikTok è stata l’app più scaricata a livello globale durante il primo trimestre del 2022. È stata anche solo la quinta app nella storia a registrare installazioni a vita di oltre 3,5 miliardi; le altre quattro app sono state tutte sviluppate da Meta (Instagram, Facebook, WhatsApp e Messenger).

TikTok è stato quasi bandito negli Stati Uniti

All’inizio di quest’anno, TikTok ha apportato alcune importanti modifiche alla sua piattaforma video in formato breve. Cercando di conquistare YouTube, TikTok ha aumentato la durata dei suoi video massimi da 60 secondi a 180 secondi (o da un minuto a tre minuti). Ha quindi aumentato ancora una volta la durata del video da 180 secondi a seicento secondi (da 3 minuti a dieci minuti). Ora, gli oltre un miliardo di utenti attivi mensili sull’app hanno un motivo per dedicare più tempo a TikTok.

Ricorda quanto vicino TikTok è arrivato al bando negli Stati Uniti? Il 1° agosto 2020, l’allora presidente Donald Trump, nel bel mezzo della sua guerra commerciale con la Cina, ha annunciato che “Stiamo guardando TikTok, potremmo vietare TikTok. Potremmo fare altre cose. Ci sono un paio di opzioni . Ma stanno succedendo molte cose, quindi vedremo cosa succede. Ma stiamo esaminando molte alternative rispetto a TikTok”.

Alla fine, Trump ha deciso che voleva che TikTok fosse di proprietà di una società statunitense e ha affermato che affinché l’app potesse essere utilizzata negli Stati Uniti, avrebbe dovuto avere la proprietà degli Stati Uniti. Tre aziende statunitensi sembravano interessate tra cui (abbastanza sorprendentemente) Oracle e Walmart. Microsoft aveva anche un forte interesse ad acquistare la versione americana di TikTok.

Alla fine, il presidente sembrava stancarsi e annoiarsi per l’intera faccenda e mentre le storie su un possibile acquisto di TikTok hanno dominato i titoli dei giornali un paio di estati fa, alla fine le storie sono svanite dalla vista e dopo che Trump ha perso le elezioni, la trama è caduta. completamente alla vista. Da allora, TikTok è andato sempre più rafforzandosi.