Guadagniamo denaro dai nostri partner quando fai clic e acquisti dai collegamenti sul nostro sito e abbiamo il supporto dei nostri utenti.Ulteriori informazioni.

Molte nuove app Android dannose emergono, eliminale ora prima che rubino i tuoi dati e denaro

Se hai scaricato un’app Android dall’aspetto interessante da Google Play in qualsiasi momento nelle ultime settimane che per un motivo o per l’altro sembrava… un po’ impreciso, potresti voler dare un’occhiata al nostro ultimo elenco di titoli dannosi colti in flagrante da vari ricercatori di sicurezza che impiegano dati diversi e trucchi per rubare denaro.

Sebbene la maggior parte di questi sia stata prontamente eliminata dal Play Store ufficiale, almeno tre app sono ancora disponibili per nuove installazioni al momento della stesura, inclusa una che ha accumulato oltre 50.000 download in tutto il mondo e, forse più preoccupante, un 4,8 media di valutazione degli utenti a stelle basata su oltre 900 recensioni.

La maggior parte di queste recensioni è molto probabilmente inventata, intendiamoci, con un certo numero di altre che identificano correttamente l’app come “frode” o “falso totale”, evidenziando uno dei modi più semplici per evitare questo tipo di pericoli. Ma prima di approfondire, analizziamo l’elenco promesso sopra in due elenchi più piccoli.

Ecco le ultime app Android dannose di cui devi sbarazzarti

  • Responsabile dei documenti
  • Prestito Coin track – Prestito online
  • Fantastica schermata del chiamante
  • Protettore di autorizzazione PSD
  • Tastiera Emoji RGB
  • Camera Translator Pro

E queste sono alcune app leggermente più vecchie scoperte anche con malware

  • Scanner PDF veloce
  • Sfondo di mongolfiera
  • Messaggero colorato
  • Editor di foto delinquente
  • Sfondo anime
  • SMS di pace
  • Buon collage di foto
  • Messaggero originale
  • Messaggi a pellet
  • Tastiera intelligente
  • Editor fotografico speciale
  • Sfondi 4K
A meno che tu non sia estremamente avventuroso (leggi sconsiderato) e ti piaccia essere tra le prime persone al mondo a provare app losche con funzionalità che non sono in alcun modo speciali o uniche, è probabile che tu trovi uno di questi titoli installato su i tuoi telefoni sono microscopici.

Sfortunatamente, non possiamo dire lo stesso del primo gruppo, che include almeno tre app che prima o poi sono riuscite a entrare nel territorio di download di Google Play a cinque cifre. In teoria, ciò mette in pericolo decine di migliaia se non più di 100.000 utenti Android di vedersi rubare denaro, password e altri tipi di informazioni personali senza pietà.

I loro trucchi sono presi direttamente dai “popolari” playbook di Joker e Hydra, nel caso te lo stia chiedendo, raccogliendo di tutto, dai numeri di telefono agli indirizzi e-mail, alle password e persino ai dettagli delle carte di credito per cercare di fare il maggior danno personale e finanziario possibile senza conoscenza dell’utente e, naturalmente, senza alcuna forma di autorizzazione.

Cosa puoi fare per stare al sicuro?

Anche se non c’è davvero un modo sicuro per mantenerlo tutto tipi di malware dal tuo telefono Android a tutto volte, puoi provare a fare quanto segue e ridurre al minimo i tuoi rischi:

  • Scarica solo app popolari da negozi affidabili come Google Play.
  • Elimina tutti i titoli sospetti, potenzialmente dannosi o confermati come tali dagli esperti di sicurezza informatica al più presto.
  • Controlla il punteggio medio di valutazione degli utenti e quindi sfoglia alcune dozzine di singole recensioni per potenziali segnali di allarme (molte valutazioni a 1 stella, menzioni ripetute di intrusioni nella privacy e altri tipi di comportamenti loschi, “truffe”, “falsi” ecc.).
  • Proteggi la tua privacy con ExpressVPNil provider VPN leader nel mondo (ottieni anche una garanzia di rimborso di 30 giorni senza rischi.
  • Esercita il buon senso (se qualcosa sembra troppo bello per essere vero… o troppo bello per essere libero, forse è più saggio starne alla larga).
  • Continua a tenere d’occhio PhoneArena per una copertura più approfondita di simili minacce alla sicurezza mobile in futuro.