Guadagniamo denaro dai nostri partner quando fai clic e acquisti dai collegamenti sul nostro sito e abbiamo il supporto dei nostri utenti.Ulteriori informazioni.

Meta espande gli strumenti di controllo parentale per Instagram e in VR

Nel dicembre dello scorso anno, Meta ha annunciato che porterà nuovi controlli parentali ai suoi prodotti di social network. Il primo set di quegli strumenti di controllo parentale lanciato nel marzo 2022, consentendo ai genitori di vedere quanto tempo i loro figli trascorrono sul social network, impostare limiti di tempo ed essere avvisati quando i loro figli hanno segnalato qualcuno. Oggi, Lo ha annunciato Meta sul suo blog che l’azienda sta rilasciando il secondo lotto di strumenti di controllo parentale, questa volta sia per Instagram che in VR. Instagram ha già una vasta gamma di opzioni nella dashboard genitori, ma le nuove funzionalità consentiranno ai genitori di:

  • Invia inviti ai loro ragazzi per avviare strumenti di supervisione. Inizialmente, solo gli adolescenti potevano inviare inviti.
  • Imposta orari specifici durante il giorno o la settimana in cui vorrebbe limitare l’uso di Instagram da parte dei propri figli.
  • Visualizza ulteriori informazioni quando il loro adolescente segnala un account o un post, incluso chi è stato segnalato e il tipo di segnalazione.

Inoltre, ci sono nuove opzioni per Quest VR all’interno del dashboard genitore. Genitori e tutori potranno:

  • Approva il download o l’acquisto da parte dei figli di un’app che è bloccata per impostazione predefinita in base alla sua classificazione IARC.
  • I ragazzi dai 13 anni in su possono inviare una richiesta “Chiedi di acquistare”, che attiva una notifica ai loro genitori.
  • Il genitore può quindi approvare o rifiutare la richiesta dall’app mobile Oculus.
  • Blocca app specifiche che potrebbero essere inadeguate per i loro adolescenti, il che impedirà all’adolescente di avviare tali app. Le app che possono essere bloccate includono app come browser Web e app disponibili su Quest Store.
  • Visualizza tutte le app che possiede il loro adolescente.
  • Ricevi “Notifiche di acquisto”, che li avvisa quando il loro adolescente effettua un acquisto in VR.
  • Visualizza il tempo di utilizzo del visore dall’app mobile Oculus, così sapranno quanto tempo trascorrono i loro figli in VR.
  • Visualizza l’elenco degli amici di Oculus dei loro ragazzi.
  • Blocca Link e Air Link per impedire ai propri figli di accedere ai contenuti dal proprio PC sul visore Quest.

Vale la pena notare che affinché i genitori ottengano il controllo dei loro piccoli, devono collegare entrambi gli account insieme, un processo che richiede l’approvazione sia del genitore che dell’adolescente. Vediamo molto potenziale di tensione a casa con queste nuove funzionalità, ma alla fine della giornata, può salvare i nostri figli da molti problemi, quindi potrebbe valerne la pena. Dipende dalle capacità di negoziazione e dal rinforzo positivo.