Guadagniamo denaro dai nostri partner quando fai clic e acquisti dai collegamenti sul nostro sito e abbiamo il supporto dei nostri utenti.Ulteriori informazioni.

iPhone 14 Pro ha suggerito di offrire la funzione sempre attiva, attesa da tempo

Un display che si aggiorna a 90Hz o 120Hz è diventato una sorta di caratteristica standard sugli smartphone di punta. iPhone 13 Pro e Pro Max dell’anno scorso sono stati i primi smartphone di Apple a presentare schermi a 120 Hz e una nuova voce indica che il prossimo iPhone 14 Pro e Pro Max offriranno una migliore implementazione della tecnologia che potrebbe abilitare la funzionalità di visualizzazione sempre attiva.
Il Razer Phone 1 ha dato il via alla tendenza dei display ad alta frequenza di aggiornamento ed è stato reso popolare da Samsung. Prima di allora, la maggior parte degli smartphone aveva una frequenza di aggiornamento di 60 Hz. La frequenza di aggiornamento è il numero di volte in cui lo schermo si aggiorna ogni secondo. Uno schermo a 120 Hz si aggiorna due volte più velocemente di un display a 60 Hz, il che rende i contenuti in movimento più veloci e fluidi.

Il compromesso è che una frequenza di aggiornamento più elevata drena lo schermo più velocemente e, per far fronte a ciò, produttori come Apple e Samsung utilizzano la tecnologia dell’ossido policristallino a bassa temperatura (LTPO) che consente una frequenza di aggiornamento dinamica che cambia a seconda del contenuto visualizzato. Ciò ha senso perché non è necessaria una frequenza di aggiornamento elevata quando il display mostra contenuto statico come il testo.

Apple chiama la sua tecnologia ad alta frequenza di aggiornamento ProMotion e i suoi iPhone 13 Pro e Pro Max sono in grado di ridurre la frequenza di aggiornamento solo a 10 Hz. Al contrario, Galaxy S22 Ultra è in grado di ridurre la frequenza di aggiornamento a 1 Hz, il che non solo preserva la durata della batteria ma aiuta anche con la funzionalità sempre attiva. Per breve tempo ci si aspettava che l’iPhone 13 avesse un sempre in mostra ma che non si è concretizzato.
Apple Watch Series 5 e versioni successive hanno già la funzione sempre attiva, che consente loro di mostrare l’ora e altre informazioni visibili in ogni momento. Esperto del settore della visualizzazione Ross Young dice che si aspetta che la funzione arrivi su iPhone 14 Pro e Pro Max quest’anno.

Ciò ti consentirà potenzialmente di visualizzare la data, l’ora e le notifiche senza dover sbloccare il telefono.

Come l’anno scorso, solo l’iPhone 14 Pro da 6,1 pollici e l’iPhone 14 Pro Max da 6,7 ​​pollici avranno probabilmente uno schermo ProMotion, mentre l’iPhone 14 da 6,1 pollici e l’iPhone 14 Max da 6,7 ​​pollici saranno dotati di un display a 60 Hz . Il Si dice anche che i modelli Pro presentino un ritaglio i invece di una tacca per la fotocamera frontale e la tecnologia Face ID.
È anche molto probabile che i modelli Pro siano dotati di una nuova fotocamera principale e di un chip più potente, e questo potrebbe aiutarli a diventare migliori telefoni del 2022.
Le varianti standard probabilmente rimarranno con lo stesso chip A15 Bionic che alimenta l’attuale formazione. Tutti i telefoni dovrebbero avere un fotocamera selfie migliorata e funzionalità di connettività satellitare.
In precedenza Apple avrebbe dovuto annunciare il Linea iPhone 14 a settembre, ma con un rapporto che dice che lo è in ritardo a causa dei blocchi in Cina, è difficile dire se l’azienda sarà in grado di mantenere il suo piano di lancio originale.