Guadagniamo denaro dai nostri partner quando fai clic e acquisti dai collegamenti sul nostro sito e abbiamo il supporto dei nostri utenti.Ulteriori informazioni.

Il marchio “RealityOS” suggerisce il lancio imminente del visore AR/VR di Apple

Settimane dopo che Apple avrebbe avuto mostrato il suo primo visore per realtà mista al consiglio di amministrazione, un nuovo deposito di marchio suggerisce che un annuncio pubblico potrebbe essere proprio dietro l’angolo.

Il visore per realtà mista di Apple dovrebbe eseguire realityOS

Come evidenziato da Parker Ortolani di The Verge, l’8 dicembre 2021 sono state depositate due domande di marchio in relazione al termine “realityOS” in diverse categorie tra cui software, computer e videogiochi e hardware per computer indossabili. Riferimenti a “realityOS” sono stati trovati più volte nella documentazione di Apple software, con il termine ritenuto essere il nome commerciale ufficiale del sistema operativo che sarà il futuro di Apple Le cuffie AR funzioneranno.

Tuttavia, queste domande di marchio danno credito a questa teoria Non sorprende che Apple non sia la società che li ha archiviati. Dietro le applicazioni c’è una misteriosa azienda nota come Realityo Systems LLC.

Quella società sembra essere una società di comodo temporanea destinata a nascondere i depositi di marchio di Apple. Non sarebbe la prima volta che fa una cosa del genere, infatti lo ha fatto di recente come l’anno scorso per proteggere il nome “Monterey” di macOS 12.

Ad aggiungere carburante alle voci c’è il fatto che la stessa società di comodo ha presentato domanda di marchio “realityOS” in altri paesi tra cui Uganda e Brasile (tramite 9to5Mac), con alcuni di questi tra cui un logo nel carattere ufficiale di Apple.

Di recente ci sono state speculazioni su una potenziale anteprima del visore per realtà mista di Apple su WWDC 2022 il 6 giugno. Tuttavia, Mark Gurman afferma che è improbabile che accada. Un debutto nel corso dell’anno, forse in un evento di persona insieme al La serie iPhone 14 sembra lo scenario più plausibile in questo momento.