Guadagniamo denaro dai nostri partner quando fai clic e acquisti dai collegamenti sul nostro sito e abbiamo il supporto dei nostri utenti.Ulteriori informazioni.

Il grande voto di martedì in Europa potrebbe determinare il futuro del port Lightning su iPhone

Il connettore Lightning, utilizzato per caricare alcuni prodotti Apple e trasferire dati su dispositivi come iPhone e iPad, potrebbe presto vedere i suoi ultimi giorni. Il connettore ha sostituito l’ingombrante connettore dock a 30 pin nel settembre 2012 con i suoi 8 pin che offrono un’esperienza più ordinata rispetto al suo predecessore. I primi dispositivi che utilizzavano la porta Lightning includevano l’iPhone 5, l’iPod touch di quinta generazione e l’iPod nano di settima generazione.

Nel corso degli anni, Apple ha continuato a rimanere con la porta Lightning anche quando gli utenti volevano che l’iPhone passasse alla porta USB-C, che è quella utilizzata per la ricarica e il trasferimento dei dati sulla maggior parte dei dispositivi del mondo, inclusi i telefoni Android. Finora Apple si è astenuta dal fare questo passaggio principalmente perché, in quanto accessorio proprietario di Apple, l’azienda guadagna dalla vendita di tali cavi.
Apple non è del tutto cieca a questo. Il mese scorso vi abbiamo detto che due “addetti ai lavori” di Apple, l’analista di TF International Ming-Chi Kuo e lo scriba di Bloomberg Mark Gurman, hanno affermato che potremmo vedere la porta USB-C fa il suo debutto su iOS sull’iPhone 15 del 2023. Gurman afferma inoltre che Apple sta lavorando a un adattatore che consentirebbe alle unità iPhone di funzionare con accessori progettati per l’uso con l’attuale connettore Lightning.

La prossima settimana, Apple potrebbe essere messa in una posizione che la costringerà a scaricare la porta Lightning. Il 7 giugno, il giorno dopo l’inizio della conferenza degli sviluppatori del WWDC di Apple, l’Unione Europea (UE) potrebbe annunciare il risultato di una votazione che obbligherebbe tutti gli smartphone e tablet venduti in Europa a essere dotati di una porta USB-C. Poiché questa sarebbe la legge nell’UE, la domanda sarebbe se Apple vorrebbe utilizzare porte diverse negli Stati Uniti e in Europa.

La risposta alla domanda posta sopra è “probabilmente no” e quindi se la normativa dovesse passare nell’UE potrebbe benissimo essere la fine del port Lightning su iPhone in tutto il mondo. Indipendentemente dal fatto che l’UE voti per rendere USB-C lo standard in Europa o che Apple decida di farlo, probabilmente non si verificherà alcun cambiamento fino al 2023 al più presto.