Guadagniamo denaro dai nostri partner quando fai clic e acquisti dai collegamenti sul nostro sito e abbiamo il supporto dei nostri utenti.Ulteriori informazioni.

Google Chrome ottiene alcune nuove funzionalità di intelligenza artificiale sul dispositivo

Non è un segreto per nessuno che navigare sul Web a volte può essere tanto pericoloso quanto divertente. Ci sono molti modi in cui i truffatori possono ottenere i tuoi sudati guadagni, a volte senza che tu sappia di essere stato truffato. Ecco perché Google utilizza l’apprendimento automatico per rendere il suo browser Google Chrome migliore e più sicuro. Ora, in a nuovo post sul blog, il gigante della tecnologia ha annunciato alcune nuove funzionalità di intelligenza artificiale in arrivo sul nostro browser preferito. E, come ha sottolineato Google, tutti questi aggiornamenti utilizzeranno modelli di apprendimento automatico sul dispositivo, quindi le tue informazioni rimarranno e verranno elaborate sul tuo dispositivo.

Previsioni di Chrome con machine learning sul dispositivo

Le notifiche del sito possono essere molto utili, soprattutto se vuoi rimanere aggiornato con il contenuto di un sito, ma per la maggior parte sono, come ha detto Google, solo un “fastidio”. Questo è il motivo per cui Chrome può prevedere, in base alle tue scelte precedenti, quando è improbabile che tu conceda a un sito il permesso di inviare notifiche e quindi bloccare queste fastidiose richieste di notifica che compaiono quando visiti un sito web per la prima volta.

Nella prossima versione di Chrome, attraverso un nuovo modello di machine learning, queste previsioni avverranno direttamente sul tuo dispositivo senza che il browser invii informazioni ai server di Google. Inoltre, a marzo, Google ha lanciato un nuovo modello di machine learning per Chrome che, secondo il gigante della tecnologia, rileva 2,5 volte più potenziali siti dannosi e attacchi di phishing rispetto al precedente. In altre parole, la tua navigazione è più sicura e le tue abitudini di navigazione diventeranno un po’ più private.

Le pagine in Journeys sono ora tradotte automaticamente nella tua lingua preferita

Google ha anche annunciato che Chrome ora utilizza un modello AI di identificazione della lingua aggiornato, che, in base alle tue preferenze, sa se una pagina in Journeys deve essere tradotta o meno. Il gigante della tecnologia ha condiviso che, grazie a questo modello aggiornato, “sta vedendo decine di milioni di traduzioni di successo in più ogni giorno”. Journeys è una funzionalità di Chrome che, utilizzando l’intelligenza artificiale, raggruppa la cronologia delle ricerche in base a determinati argomenti.

Una barra degli strumenti per soddisfare le tue preferenze

Qualcosa che Big G capisce è che ognuno di noi ha abitudini diverse. Durante la navigazione, potresti preferire condividere più collegamenti o potresti utilizzare la ricerca vocale per trovare le risposte alle tue domande. Questo è il motivo per cui Chrome ora utilizzerà l’apprendimento automatico per scoprire cosa preferisci fare e regolerà la barra degli strumenti in tempo reale per mostrare l’azione “che è più utile in quel momento”. Ad esempio, potrebbe mostrarti il ​​pulsante per condividere un link, il pulsante per la ricerca vocale, ecc.

Google Chrome è uno dei browser più popolari in circolazione ed è una buona notizia che Big G continui a migliorarlo.