Guadagniamo denaro dai nostri partner quando fai clic e acquisti dai collegamenti sul nostro sito e abbiamo il supporto dei nostri utenti.Ulteriori informazioni.

È ufficiale: l’Europa applicherà il caricatore comune USB-C entro l’autunno 2024, addio porta Lightning

Sta finalmente accadendo – Apple sarà costretta ad abbandonare il cavo Lightning a favore di USB-C, almeno in Europa. L’UE ha ora raggiunto un accordo per richiedere una porta di ricarica comune per tutti i telefoni, compresi gli iPhone. Dopo un decennio di discussioni sulla questione, è stata finalmente presa una decisione.

Apple dovrebbe dire addio al port Lightning (almeno in Europa)

Entro l’autunno 2024, USB Type-C diventerà la porta di ricarica comune per tutti i telefoni, tablet e fotocamere venduti in Europa: l’accordo è stato concluso oggi tra i membri dell’UE, il Parlamento e il Consiglio.

L’UE ha pubblicato l’accordo raggiunto in un comunicato stampa oggi. La dichiarazione sottolinea che questa nuova norma consentirà ai consumatori di non aver più bisogno di un dispositivo di ricarica e di un cavo diversi ogni volta che acquistano un nuovo telefono e di utilizzare un solo caricabatterie per i dispositivi elettronici portatili.

Inoltre, gli acquirenti potranno scegliere se acquistare nuove apparecchiature elettroniche con o senza caricabatterie. Inoltre, la nuova regola aiuterà tutti a risparmiare fino a 250 milioni di euro all’anno, che sarebbero andati all’acquisto di caricabatterie, secondo l’Unione Europea.

L’UE ha ora concesso ai produttori fino all’autunno del 2024 per attuare la nuova norma. Se siete curiosi, la nuova regola vale per cellulari, ma anche tablet, e-reader, auricolari, fotocamere digitali, cuffie, console per videogiochi portatili e altoparlanti portatili!

I produttori di laptop hanno un periodo un po’ più lungo per adattarsi alla nuova situazione: fino a 40 mesi dopo l’entrata in vigore della norma.

Ci sono un paio di prossimi passi burocratici da compiere, come il Parlamento e il Consiglio devono approvare formalmente l’accordo e deve essere pubblicato nella Gazzetta ufficiale dell’UE. Ma una volta fatto, entra in vigore (20 giorni dopo la pubblicazione) e le disposizioni iniziano ad applicarsi dopo 24 mesi.

Si tenga presente che, comprensibilmente, la normativa non si applicherà ai prodotti che erano già sul mercato prima della sua entrata in vigore.

Per quanto riguarda Apple, la società ha precedentemente criticato questa proposta citando preoccupazioni sui rifiuti elettronici. Tuttavia, a lungo termine, i clienti dovranno preoccuparsi meno di accumulare caricatori nelle loro case.

Apple potrebbe effettivamente spostarsi verso il connettore USB-C comunque. Voci recenti sull’iPhone 15 indicano il Gli iPhone 2023 potrebbero abbandonare il connettore Lightning a favore di USB-C.