Guadagniamo denaro dai nostri partner quando fai clic e acquisti dai collegamenti sul nostro sito e abbiamo il supporto dei nostri utenti.Ulteriori informazioni.

Apple prende in giro CarPlay di prossima generazione: anteprima di Apple Car?

La WorldWide Developer Conference di quest’anno ha visto Apple presentare la prossima generazione della sua interfaccia per auto: CarPlay. Anche se CarPlay in genere non è sotto i riflettori qui a PhoneArena, pensiamo che questa nuova versione meriti un’attenzione speciale, poiché probabilmente ci dà uno sguardo ad alcuni degli sviluppi avvenuti attorno al progetto Apple Car, molto vociferato.

Apple Car è probabilmente il prodotto non annunciato più controverso nella storia dell’azienda. A un certo punto, sembrava quasi che una sorta di annuncio fosse imminente, ma poi, all’improvviso, sono iniziate a circolare voci secondo cui Apple ha ridimensionato drasticamente l’ambito del progetto, riducendolo a una possibile piattaforma software che l’azienda potrebbe offrire ai partner delle case automobilistiche.

Da allora, il flusso di notizie sul misterioso progetto automobilistico di Apple è improvvisamente sceso quasi a zero. Ecco perché è stato così interessante oggi quando Apple ha cercato di portare a casa il punto che la prossima generazione di CarPlay sarà una grande novità per le auto di nuova generazione. E forse, se mai dovesse succedere una vera Apple Car, il suo sistema di interfaccia utente assomiglierà molto a quello che Cupertino ha mostrato oggi.

E in effetti, ciò che Apple ha mostrato non sembrava niente che abbiamo visto in termini di sistemi multimediali per auto. Ciò è probabilmente dovuto al fatto che la prossima versione di Car Play dovrebbe essere molto più di un sistema multimediale.

La prossima versione di CarPlay prenderà il controllo della tua auto e la farà sembrare un’auto Apple

Le auto abilitate per CarPlay 2 beneficeranno di una comunicazione avanzata tra il tuo iPhone e il computer di bordo dell’auto, il che significa che il tuo iPhone riceverà tutti i tipi di informazioni sullo stato attuale dell’auto, dalla velocità e RPM, alle impostazioni dell’aria condizionata . Avete letto bene: il CarPlay del futuro alimentato da iPhone ti permetterà di controllare tutto, dall’autoradio, all’aria condizionata, alla posizione dei tuoi sedili. Per non parlare del fatto che questo è destinato a rendere l’integrazione con varie funzionalità di iPhone molto più sofisticata e interessante. Pensa alla navigazione immersiva o ai display meteorologici.

Ma questo è solo l’inizio. Il piano di Apple prevede la possibilità di controllare ogni singolo display della tua auto. Dopotutto, tutte queste potenziali funzionalità avranno scarso effetto, se fossero limitate dai confini di un singolo display touch di piccole dimensioni.

Immagina l’intero cruscotto degli strumenti, il display della console centrale e qualsiasi altro schermo che la tua auto potrebbe avere con un’interfaccia coerente, ispirata a iOS che sembra esattamente su misura per il tuo veicolo, mostrando tutti i tipi di informazioni e consentendoti il ​​pieno controllo sul funzionamento, il comfort, e funzionalità multimediali. E con un semplice tocco del dito, puoi cambiare l’aspetto dell’interfaccia utente della tua auto, proprio come cambiare il design del quadrante di un Apple Watch. Oppure scorri tra diversi hub di informazioni. L’auto è appena diventata molto più personalizzabile.

Se c’è un modo per Apple di invadere veramente e definitivamente la tua auto, deve essere questo.

Apple ha condiviso che i veicoli che supportano la prossima generazione di CarPlay inizieranno ad essere annunciati alla fine del 2023. I produttori partner includono Land Rover, Mercedes-Benz, Porsche, Nissan, Ford, Lincoln, Audi, Jaguar, Acura, Volvo, Honda, Renault, Infiniti e Polestar.