Guadagniamo denaro dai nostri partner quando fai clic e acquisti dai collegamenti sul nostro sito e abbiamo il supporto dei nostri utenti.Ulteriori informazioni.

A16 di iPhone 14 non trarrà vantaggio dalla nuova tecnologia a 4 nm a differenza dei chip Android rivali

Gli ultimi chip Qualcomm, Samsung e MediaTek sono tutti basati sulla tecnologia di elaborazione a 4 nm, che è un derivato della tecnologia di produzione a 5 nm utilizzata per produrre i chip di fascia alta dello scorso anno. In precedenza si credeva che anche Apple avrebbe optato per il nodo intermedio per il chip A16 Bionic di iPhone 14, ma una serie di nuove voci suggeriscono che la società si atterrà al tecnologia a 5 nm.
Un nodo processore più piccolo consente ai produttori di chip di stipare più transistor nello stesso posto e man mano che i transistor diventano più piccoli, diventano più veloci e consumano meno energia. L’A15 Bionic dell’anno scorso è stato realizzato utilizzando la tecnologia a 5 nm e, sebbene questo fosse lo stesso processo di fabbricazione utilizzato per l’A14, le modifiche apportate altrove hanno portato a un miglioramento di circa il 10 percento delle prestazioni della CPU e fino al 30 percento delle prestazioni grafiche. L’A15 Bionic era anche il 50% più veloce dei chip di ultima generazione di Qualcomm, MediaTek e Samsung.
Alcune voci precedenti avevano affermato che l’iPhone 14 da 6,1 pollici e l’iPhone Max da 6,7 ​​pollici di quest’anno sarebbero rimasti con l’A15 Bionic e l’iPhone 14 Pro da 6,1 pollici e l’iPhone 14 Pro Max da 6,7 ​​pollici sarebbero stati alimentati da un nuovo chip basato su Il processo a 4 nm di TSMC.

Recentemente, il leaker ShrimpApplePro ha affermato che l’A16 Bionic non sarà basato sul processo a 4 nm. Hanno aggiunto che il chip trarrà vantaggio da una CPU e una GPU aggiornate e da una RAM LPDDR5 più veloce.

Affidabile insider Apple Ming-Chi Kuo ha ora sostenuto l’affermazione secondo cui Apple si attiene al processo a 5 nm per l’A16.
Sia Shrimp che Kuo spiegano che il processo N4 non è un gran miglioramento rispetto a N5P e qualsiasi guadagno sarebbe stato minimo. Questo può essere considerato l’ultimo chip di punta di Qualcomm, il Snapdragon 8 Plus Gen 1 sembra aver beneficiato del processo a 4 nm di TSMC.
Indipendentemente da ciò, l’A16 Bionic presumibilmente avrà ancora più potenza di quella di cui la persona media ha bisogno e molto probabilmente manterrà il suo vantaggio rispetto ai chip concorrenti. Questo potrebbe aiutare l’iPhone 14 a diventare il telefono del 2022.
Secondo alcune indiscrezioni, iPhone 14 Pro e Pro Max sfoggeranno ritagli per la tecnologia Face ID e la fotocamera selfie, mentre i modelli normali manterranno la tacca. È anche molto probabile che i modelli premium ostentano una nuova fotocamera da 48 MP. Tutti i telefoni della gamma dovrebbero ottenere la connettività satellitare e una migliore fotocamera selfie.