Esordio con successo per la “Zona di contagio” di Laboart

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO:

12436199_10208085025633781_890105369_oIl contagio è iniziato e nella serata di Natale la Biblioteca Comunale ha registrato il tutto esaurito con Moi, un autre di “Neptune Spears 1.1.2.3”.
La tela dipinta da Marco Perri (ai video), Simone Petracca (alla chitarra), Francesco Rizzo (alle percussioni) e Andrea Ferro (agli effetti), ha intrigato il pubblico conducendolo in un mondo introspettivo e ricco di segni. Segni delineati dalle voci spettrali, dai suoni evocativi e dalle immagini suggestive proiettate nel buio della biblioteca. Me, un altro: un viaggio nelle sensazioni di un individuo contemporaneo, animale sociale ma al contempo prodotto unico di un mondo fatto di magie ed incongruenze. Chi è riuscito ad entrare nel linguaggio spietato dei Neptune Spears ha goduto al meglio di questo viaggio, prima tappa della rassegna “Zona di Contagio”, lanciata dall’associazione culturale LaboArt con la stretta collaborazione del Comune di Tropea.
Il prossimo appuntamento il 27 dicembre con una serata interamente dedicata ai bambini: verrà proiettato (in doppia replica alle 17:30 e alle 20:00) “Inside Out”, l’ultimo capolavoro della Pixar che ha commosso milioni di persone in tutto il mondo. Vi aspettiamo numerosi per un nuovo contagio.

Francesco Carchidi
Ufficio Stampa Zona di Contagio

12449299_10208085026073792_2057183514_o

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
RicadInforma.it - Autorizzazione del Tribunale di Vibo Valentia n. 1/13 del 14/01/2013 (ISSN 2420-8302)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.