Campus “Eiréne”: La conferenza stampa degli studenti

conferenza stampaNell’Istituto superiore di Tropea il campus Eiréne ha ancora il suo grande eco con una conferenza stampa che ha avuto luogo al liceo classico nell’aula Clio, inaugurata sul finire della settimana scorsa con la benedizione di monsignor Fiorillo e dal nome ispirato alla musa della fama. Intorno alle 10:00, dunque, i rappresentanti dei quattro istituti e alcuni referenti dei gruppi di lavoro del campus si sono ritrovati nell’aula insieme ai giornalisti di importanti testate: Viviana Mazzocca, per “La Gazzetta del Sud, Vittoria Saccà, per “Il quotidiano”, e Francesco Apriceno, vicedirettore di “Tropeainforma”. Su iniziativa del laboratorio di giornalismo che ha seguito il campus per l’intera settimana, la conferenza è stata un occasione importante per i ragazzi, che hanno raccontato ai giornalisti l’intera settimana, descrivendone le opere, i progetti e gli incontri, facendo in modo che l’arduo lavoro affrontato e le meravigliose esperienze vissute in sei giorni non rimanessero solo il ricordo nostalgico di studenti entusiasti. Aprire l’incontro è toccato al liceo scientifico, i cui rappresentanti, Luca Proto e Gabriele Giuliano, hanno sommariamente descritto il percorso del proprio indirizzo, che quest’anno ha visto attivi ben undici gruppi di lavoro. Quanto riportato dai due rappresentanti d’istituto, arricchito dall’orgoglio e la soddisfazione, è stata una sintesi dei lavori dei gruppi “Arte”, “Conflitti mondiali”, “Scacchi”, “Teatro”, “Fotografia”, “Musica” e “Pregiudizio: figlio dell’ignoranza”, che, seguendo il tema della pace e l’intercultura, hanno realizzato interessanti opere che hanno confrontato alla sesta giornata, quella di chiusura. “Il campus Eiréne è stata un’importante occasione non solo per dare sfogo a creatività e talento, ma soprattutto per rivedere l’aspetto scolastico e renderlo più accogliente. In questo hanno contribuito non solo i quattro gruppi di Arte, ma anche alcuni professori, che ci teniamo a ringraziare: in particolare la professoressa Annamaria Miceli.” – commentano i due rappresentanti. Il referente del liceo classico, Francesco Natale, ha seguito la linea del proprio indirizzo, riferendo e presentando ai giornalisti le opere dei ragazzi. I prodotti su cui si è soffermato sono: il murales variopinto che adorna l’ingresso dell’indirizzo del gruppo “Arte”, la canzone inedita del gruppo “Musica”, il mosaico di foto del gruppo “Fotografia”, il videogioco creato dal gruppo “Informatica, il progetto della partita di calcio interculturale del gruppo “Sport”, le danze delle varie culture mondiali di quello “Il giro del mondo in sei giorni” e il video contro il razzismo del gruppo “Problematiche giovanili”. A fare le veci dell’indirizzo dei servizi commerciali è stato Walter Tarantino, rappresentante che ha avuto molto da raccontare anche per quanto riguarda i suoi compagni. Le opere sono state molte, ma fra le principali ha ricordato: il lavoro dei ragazzi del gruppo “Arte”, che consisteva in dei cartelloni fedeli al tema del campus e nel murales sull’intercultura; quello di “Cinematografia”: un video che sensibilizza all’integrazione; il reportage del campus realizzato dai ragazzi del gruppo “Fotografia”; le canzoni presentate dal gruppo musica; il lavoro svolto dal gruppo “Giornalismo”, che ha seguito i sei giorni del campus. A chiudere la conferenza Stefano Peis, fra gli organizzatori dell’incontro, che si è soffermato in particolar modo sull’attività dei ragazzi del laboratorio di giornalismo. Conclude la dirigente, Beatrice Lento, che ha partecipato all’incontro accogliendo i giornalisti: “Si tratta di un campus che migliora di anno in anno, grazie all’entusiasmo dei ragazzi che sostengono e lavorano a un progetto che mira alla sensibilizzazione e alla crescita di una società migliore. E’ molto importante quindi per noi condividere con la comunità questa meravigliosa esperienza che ci vede protagonisti.”

Autore dell'articolo: Antonio Il Grande

Antonio Il Grande
Studente al liceo classico "Pasquale Galluppi" di Tropea, ha collaborato 2 anni con la testata giornalistica mensile "Tropeaedintorni.it" e con il sito ad essa collegato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.